MATERIA

Freevola (anteprima)

0,0
Applaudito da 0 persone
0 Nel Foyer

Informazioni

Sinossi
Essere donna è come essere due dentro un corpo. Quella che esiste e quella che si guarda esistere, la sorvegliante e la sorvegliata, il soggetto e l’oggetto di me stessa, non solo degli altri, di me stessa. La voce della sorvegliante sussurra: “Devi piacere a tutti, soprattutto ai maschi etero e coi soldi. Devi essere ammirata, piacevole, piacente. Devi piacere! Stai attenta che ti sorveglio, perché se piacerai agli altri sarai felice. Sii bella, sii simpatica, sii brillante, occupa poco spazio, sorridi, profumati, dalla, o almeno falla annusare, conquista, non ti stancare, conquista! Vedrai che ti ameranno!”. E la sorvegliata non sa se è d’accordo. Sente, come tutti, che vuole essere felice, e amata. Come si gestisce questo conflitto tra lo sguardo del mondo sul proprio corpo e le bambine che siamo dentro? Tra noi stesse che ci sorvegliamo e le bambine che siamo dentro? È attraverso l’ammirazione che si ottiene l’amore? Il corpo agisce poi nel mondo il risultato di un conflitto interno costante, e normalizzato dunque: invisibile. È per questo che sembro, e sembriamo – noi ragazze di vent’anni e non solo – Frivole. Questo spettacolo è un urlo generazione per chi vuole essere Freevola.



Altre informazioni
Consulenza alla regia e alla drammaturgia – Lorenzo Maragoni

Consulente al movimento scenico – Erica Nava

Spettacolo in anteprima

Una produzione Trento Spettacoli con il sostegno di Potenziali Evocati Multimediali



Presso MATERIA

Via Domenico Scarlatti 7, Milano


Per prenotare:

6 giugno

7 giugno

8 giugno

9 giugno

10 giugno

Foyer

Vuoi dire la tua? Partecipa alle Chiacchiere nel foyer