e

Winterreise

08

Ottobre

Sinossi

Un potente intreccio di teatro, film e musica che parla al cuore dell’Europa. Con Winterreise Kornél Mundruczó – acclamato regista teatrale e cinematografico, reduce dal successo internazionale del film Pieces of a Woman – racconta il dolore esistenziale di un'umanità dimenticata, rappresentando la dignità di chi non ha voce. In scena, cantando, un vagabondo solitario compie un viaggio senza meta, accompagnato dal pianoforte e dalle note di Schubert. La romantica drammaticità dei lieder del compositore austriaco, unita alla forza delle immagini in movimento proiettate sul grande schermo alle spalle del protagonista, diventa contrappunto del nostro presente, tra immigrazione, fuga e alterità. Uno spettacolo creato da Mundruczó insieme alla sua compagnia indipendente Proton Theatre.

Altre informazioni

Cantante: János Szemenyei
Pianista: Károly Mocsári
Set: Dóra Büki
Costumi: Márton Ágh
Luci: András Éltető
Video: Marcell Rév, Kristóf Becsey
Drammaturgia: Kata Wéber
Assistente alla regia: Zsófia Tüű
Foto Marcell Rév
Direzione tecnica: András Éltető
Tecnico delle luci: Zoltán Rigó
Stage master: Tamás Zsigri
Prop master: Gergely Nagy
Produzione: Proton Theatre
Coproduzione: Café Budapest Contemporary Arts Festival, Danubia Orchestra Óbud
Con il sostegno di: Opera Ballet Vlaanderen
Con il patrocinio dell'Accademia d'Ungheria in Roma

Durata 70’

Invita i tuoi amici a vederlo con te:
FacebookWhatsAppMessengerTwitterTelegramEmailCopy Link

I tuoi Applausi per questo spettacolo

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 Applausi

Voto medio 0 / 5. Non ci sono ancora applausi

Registrati gratuitamente per votare questo spettacolo
Lascia un commento: