e

Nudità

FESTIVAL “PRESENTE INDICATIVO”

07

Maggio
Spettacolo senza testo

Sinossi

Uno spettacolo che è l’incontro tra due mondi, l’umano del corpo del danzatore e l’elemento meccanico costituito dal pupo siciliano. Mimmo Cuticchio e Virgilio Sieni incentrano il lavoro sulla marionetta messa a nudo, ponendo l’attenzione sul movimento e sulle possibilità del corpo del danzatore in relazione con essa.
Nelle parole di Virgilio Sieni, «Nudità si riferisce al fatto che in scena vi sia solo un danzatore che “semplicemente” muove il corpo e una marionetta spogliata che, semplicemente, è ossatura. Ma quando dico “semplicemente” bisogna stare attenti. La vita è molto complessa. Tutto è molto complesso». Il coreografo e il puparo Mimmo Cuticchio danno vita a uno spettacolo che è l’incontro tra due mondi e due visioni: un dialogo tra il corpo del danzatore con il pupo siciliano, dell’ascolto con la tattilità. Gli artisti hanno lavorato sull’anatomia della marionetta messa a nudo e sulle possibilità che il corpo del danzatore ha di appropriarsi delle sue azioni artistiche. Il risultato è una rappresentazione del modo in cui l’umano affiori in ogni fragilità del corpo e del pupo messi in relazione tra loro. «Nudità esprime un azzeramento che ci porta verso una complessità. Prendere coscienza del fatto che ogni cosa ha una propria articolazione».

Altre informazioni

Luci Marco Cassini
Allestimento Daniele Ferro
Produzione Compagnia Virgilio Sieni, Associazione Figli d’arte Cuticchio
Collaborazione alla produzione Fondazione RomaEuropa Festival
Promosso da Comune di Palermo, Assessorato alla Cultura
La Compagnia Virgilio Sieni e l’Associazione Figli d’Arte Cuticchio sono sostenute dal Ministero della Cultura

Durata: 50'

Invita i tuoi amici a vederlo con te:
FacebookWhatsAppMessengerTwitterTelegramEmailCopy Link

I tuoi Applausi per questo spettacolo

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 Applausi

Voto medio 0 / 5. Non ci sono ancora applausi

Registrati gratuitamente per votare questo spettacolo
Lascia un commento: