e

Adagio

09

Ottobre

Sinossi

Le note di Mahler, Beethoven, Bach, Mozart, Rachmaninov e Ravel – i loro adagi – accompagnano il nuovo lavoro di Saburo Teshigawara, coreografo e interprete tra i più rilevanti della danza internazionale, Leone d’Oro alla carriera alla Biennale di Venezia 2022. Come in un rituale, i gesti e i movimenti dell’artista giapponese – che torna in Triennale – si alternano e uniscono a quelli della sua “musa” e storica collaboratrice Rihoko Sato. In scena, mentre le parole si fanno da parte, i corpi dei due danzatori restano soli, sospesi in un tempo irreale, alla ricerca di un’essenza che solo l’incontro tra musica e danza può raggiungere. I duetti di Teshigawara e Sato, come poesie coreografiche, mostrano la potenza e l’incanto dei corpi in movimento.

Altre informazioni

Coreografia, disegno luci: Saburo Teshigawara
In collaborazione con: Rihoko Sato
Costumi: Saburo Teshigawara, Rihoko Sato
Foto: Hideto Maezawa
Produzione: KARAS
Creazione: 13 novembre 2021 – KARAS APPARATUS, Tokyo (Giappone)
Il tour 2022 è sostenuto dall'Agenzia per gli Affari Culturali del Governo del Giappone

Durata 60’

Invita i tuoi amici a vederlo con te:
FacebookWhatsAppMessengerTwitterTelegramEmailCopy Link

I tuoi Applausi per questo spettacolo

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 Applausi

Voto medio 0 / 5. Non ci sono ancora applausi

Registrati gratuitamente per votare questo spettacolo
Lascia un commento: